La nostra scuola PDF Stampa E-mail
Scritto da Stasio Domenico   
Giovedì 03 Marzo 2016 18:22

mappa



L’I.C. Montecorvino Pugliano si presenta



L’Istituto Comprensivo Montecorvino Pugliano istituito ai sensi della L.97/1994, è stato oggetto di dimensionamento riducendo i suoi plessi all’ambito territoriale del comune .

È intitolato a Monsignor Giovanni Toriello, illustre cittadino della comunità e parroco del Duomo di Salerno dal 1966 al 1996.Unanimamentericonosciuto come persona dotata di carisma e carica umana tale da essere il promotore di numerose iniziative che ancora oggi si svolgono nel centro storico coinvolgendo un gruppo di ragazzi che lo circondavano “i ragazzi di don Toriello”, e che grazie a lui seppero esprimere doti e capacità artistiche e diventando essi stessi illustri cittadini nel campo artistico e creativo. A Mons. Toriello si devono numerose iniziative come il Teatro Barbuti e la mostra permanente del presepe in grandezza naturale del maestro Carotenuto tuttora attive dando così lustro e dignità ad un centro storico degradato negli anni passati.

 

 

Analisi del contesto territoriale


La scuola è il centro di maggiore aggregazione culturale e sociale e si fa carico di prevenire le devianze giovanili che rappresentano un pericolo reale in una società slegata dai vecchi rapporti sociali e dalle tradizioni.

La nostra istituzione è dislocata su un vasto territorio suddivisa tra la zona collinare e quella pianeggiante con non poche difficoltà di collegamento e comunicazione.

L’ Istituto consta di ben 10 plessi, di cui 4 plessi della Scuola dell’Infanzia, 4 plessi di scuola Primaria e 2 plessi della Scuola Secondaria di I grado.

I docenti, nonostante le difficoltà, stanno affrontando con competenza, motivazione e professionalità, il nuovo assetto organizzativo della scuola.

Dall’osservazione sistematica degli alunni, dai contatti con le famiglie e con le altre realtà extrascolastiche, dalle relazioni con gli Enti Locali e con tutti i soggetti presenti sul territorio, la comunità scolastica ha individuato le seguenti problematiche:


  • ØSocioculturale: il comune è formato da più frazioni molto diverse tra loro per conformazione territoriale (collinare – pianeggiante), per la densità di popolazione e per la diversità di livello socio-economico e culturale. In particolare si rileva che nei territori di San Vito, Bivio Pratole si registra una continua espansione urbanistica e un conseguente incremento demografico che ha portato all’incontro di modelli sociali e culturali diversi; mentre nei territori di Santa Tecla e Capoluogo si registra un notevole calo demografico che influenza la costituzione di nuove classi scolastiche con conseguente invecchiamento della popolazione e restrizione del nucleo familiare.La carenza su tutto il territorio di untessuto associativo e di aggregazione giovanile a carattere ricreativo, culturale e artistico finalizzato ad una reale integrazione dovrebbe essere in parte colmata dalle strutture e gli spazi per l’impiego del tempo libero che sono in progetto da parte dell’ente comunale.  La piscina comunale, sita a Pugliano Capoluogo è a disposizione degli alunni dell’Istituto Comprensivo per attività curriculari ed extracurriculari. Il nuovo palazzetto comunale dello sport sito in Bivio Pratole è una struttura adeguata per allenamenti, competizioni e gare, ma per ora solo parzialmente a disposizione dell’istituto. Il Teatro Comunale è disponibile per attività educative – didattiche di associazioni quali ad es. l’ACLE, spettacoli di fine anno e convegni. Le biblioteche sono fornite di pochi testi, alcuni plessi mancano di connessione internet. In altri plessi non sempre il collegamento è sufficiente; in alcuni plessi mancano o non sono funzionanti le nuove tecnologie (computer, LIM, connessioni internet, stampante…); mancano anche strumenti e materiali didattici.Intensa è la partecipazione dei genitori alla vita scolastica.

  • ØAmministrativa:gli Enti Locali, mostrano attenzione alle problematiche ed alle urgenze scolastiche, ma riescono a soddisfare solo in parte le esigenze del vasto bacino di utenza (arredi, manutenzione ordinaria e straordinaria dei locali e deglispazi esterni etc.).Le opportunità di collaborazione con l’Amministrazione comunale (anche attraverso la società “Montecorvino Pugliano Multiservizi e Sport”s.r.lSocietà Unipersonale del Comune di Montecorvino Pugliano senza scopo di lucro istituita in forma societaria, non profit e nel rispetto del requisito del controllo integrale da parte dello stesso Comune promotore) e  con le agenzie educative presenti sono buone. 
 
 
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione per saperne si più.

Accetto i cookie da questo sito.